Gentile visitatore, questo è un articolo tradotto macchina. Ha perfettamente senso in lingua originale (Repubblica), ed è pienamente supportata dalla letteratura scientifica indipendente. La traduzione, però, è ben lungi dall'essere perfetto e richiede pazienza e fantasia, se si decide di leggerlo.

Drobečková navigace

Cannabis sativa ( Cannabis sativa )

Cannabis sativa (Cannabis sativa)
Cannabis sativa wiki

La canna di canapa è un'erba medicinale importante in TČM e la nostra medicina. Sono anche tra i rappresentanti tipici delle piante non commestibili che non appartengono agli adattogeni.

Effetti positivi della cannabis

La canapa ha un noto effetto contro l'infiammazione e il dolore . Il principale agente di cannabis è cannabinoidi (principalmente tetraidrocannabinolo). Sono responsabili sia degli effetti psicotropi di questa pianta che del suo effetto antinfiammatorio. I cannabinoidi trovati nella cannabis sono una gradita aggiunta o sostituzione di analgesici oppioidi ( Elikkottil2009apc , Walker2002can ). La cannabis aiuta il dolore da lieve a gravemente malato, ma personalmente ritengo che i suoi effetti psicotropi siano spiacevoli, e ho evitato di usare questa pianta a dosi più elevate.

tetraidrocannabinolo (THC)
tetraidrocannabinolo (THC)

La cannabis è stata tradizionalmente usata per trattare i giorni e i dolori delle articolazioni e altre malattie. Oltre ai cannabinoidi, la cannabis contiene molte altre sostanze: triterpenoidi friedelin ed epifriedelanolo, alcaloidi cannabisativin e anidrocannabisativin, comuni metaboliti secondari delle piante carvone, sitosterolo e molti altri. La cannabis non è un adattogeno, e mi dispiace non avere la capacità di affrontarlo con gli stessi dettagli del ginseng . Il suo uso terapeutico appartiene al medico. La cannabis secca (marijuana) è ora disponibile per noi ( pdf , mappa della farmacia ).

Tutte le parti della cannabis : erba cannabis sativae , flos cannabis sativae , resina cannabis sativae , cannabis sativae e persino radici ( radix cannabis sativae ) vengono utilizzate. Una cannabis per il fumo viene comunemente chiamata marijuana . Qui vorrei particolarmente attirare l'attenzione sui semi di cannabis che differiscono dalle altre parti di questa pianta essendo privi di cannabinoidi psicotropici e negli alimenti integra in modo significativo altri semi sani come papavero, noci, nocciole, semi di lino, ecc. Il seme di canapa ha un gusto piacevole e molto è delizioso anche dopo la spruzzatura.

Come funzionano i cannabinoidi

I cannabinoidi della cannabis agiscono nel corpo su due tipi di recettori: CB 1 e CB 2 . CB 1 è presente nel cervello e nel cervelletto. CB 2 si verifica principalmente nel sistema immunitario: linfociti T e B, macrofagi e altri globuli bianchi. Mentre l'influenza dei recettori CB1 fa sì che la marijuana abbia i suoi ben noti effetti psicotropici, il suo effetto antinfiammatorio ( Turcotte2016cri ) e analgesico ( Shang2016ccr ) è spiegato su CB2 . I cannabinoidi hanno anche il potenziale per curare le malattie autoimmuni ( Katz2016mca ). È interessante notare che questi recettori furono scoperti per la prima volta dalla cannabis, e si scoprì che gli agonisti degli endocannabinoidi esistevano nel loro corpo.

Svantaggi della cannabis

La cannabis fa male soprattutto quando fuma. Il fumo (marijuana) e il balsamo di cannabis (hashish) nuocciono più del fumo di tabacco, perché (a differenza della nicotina) i cannabinoidi estendono la trachea. Il fumo penetra più a fondo nei polmoni, per non parlare dei pacchetti di jointy senza filtro. Un po 'meno malsano è un narghilè. Un altro potenziale svantaggio della cannabis sono gli effetti collaterali dell'immunità causati dall'effetto dei recettori CB2 (si veda, ad esempio, Turcotte2016icc ). Invece di fumare è più sano usare la cannabis come pasto. Anche la cannabis usata nel cibo ha un effetto più forte perché gli ingredienti attivi non vengono valutati bruciando. Le ricette di canapa possono essere trovate qui, per esempio pdf . L'uso della cannabis sotto forma di tè è debole, perché i cannabinoidi di gomma nella resina sono solo cattivi. Per quanto riguarda la cannabis, è molto salutare, non contiene cannabinoidi e non ha svantaggi.

La canapa non è un adattogeno

Anche se la canapa non è tra le piante velenose, non è un adattogeno. La cannabis contiene THC unilaterale (tetraidrocannabiolo), che causa uno stato di distrazione. Inoltre, fumare marijuana è più dannoso del tabacco da fumo. Mentre la nicotina restringe la trachea, i cannabinoidi li espandono. Il fumo penetra più a fondo nei polmoni, per non parlare dei pacchetti di jointy senza filtro. Si può mettere in dubbio se l'effetto calmante ben documentato della cannabis sulle cellule immunitarie ( Turcotte2016icc ) non aggravi la resistenza alle infezioni e quindi non superi nemmeno i severi requisiti degli adattogeni. La canapa non è un adattogeno, ma una cura .

Il THC è più pesante a questo riguardo. Dopo aver rimosso il THC, i cannabinoidi rimangono privi di cannabinoidi (principalmente cannabinola). La cannabis senza canapa usata da os (cioè non fumante) sarebbe simile ad altri buoni adattogeni.

| 21.12.2017